I mali dell’Italia non si limitano all’euro

Mentre il male dell’Europa è solo l’euro, vale a dire l’europeismo, in quanto il primo è espressione diretta del secondo (non esiste un europeismo “buono” e attuabile, un europeismo senza euro), l’Italia ha due mali, perché all’europeismo, che è un male recente, si somma la mancata separazione tra Stato e Chiesa (l’anomalia italiana), che è un male antico e che produce il collasso cronico dello Stato italiano. In termini più crudi, lo Stato italiano è uno Stato fallito.

Oggi noi italiani siamo di fronte a una doppia sfida.

Copyright © 2012 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: