La buffonata del Nobel per la pace all’Unione Europea

Da chi è conferito il premio Nobel per la pace?

Pensavo che il Nobel fosse un premio svedese, invece, guarda un po’, quello per la pace, a differenza di tutti gli altri premi Nobel, è un premio norvegese:

“The Nobel Peace Prize is awarded by a committee of five persons who are chosen by the Norwegian Storting (Parliament of Norway), Oslo, Norway. ”

http://www.nobelprize.org/nobel_prizes/peace/

Tutti gli altri premi Nobel, ossia:

The Nobel Prize in Physics

The Nobel Prize in Chemistry

The Nobel Prize in Physiology or Medicine

The Nobel Prize in Literature

The Prize in Economic Sciences in Memory of Alfred Nobel

sono assegnati da istituzioni svedesi, vedi:

http://www.nobelprize.org/

Ora, si dà il caso che la Norvegia non solo non faccia parte dell’eurozona, non fa proprio parte dell’Unione Europea!

E La Repubblica ci informa che:

«Norvegia: congratulazioni, ma il nostro ingresso non è in agenda. Dal premier norvegese Jens Stoltenberg sono arrivate congratulazioni alla Ue per il Nobel per la pace. Ma l’ingresso nell’Unione non è nell’agenda di Oslo, ha tenuto a chiarire. “E’ possibile congratularsi con l’Ue per il premio, riconoscere il ruolo dell’Ue per la pace, separatamente dalla questione delle relazioni tra Ue e Norvegia: la nostra adesione non è in agenda”, ha dichiarato.»

http://www.repubblica.it/esteri/2012/10/12/news/

premio_nobel_pace_2012_unione_europea-44375356/

Non posso che concordare con l’ottimo articolo di Mario Giordano:

“Dare il premio Nobel per la pace all’Unione europea è un po’ come dare il premio Oscar per la miglior interpretazione a un carciofo bollito. Di tante assurdità cui la giuria di Oslo ci aveva abituato nel tempo, questa è la più incredibile: sono mesi che diciamo che l’Europa non esiste e che i guai che ci sommergono sono provocati proprio da un continente burocratico e cavilloso, che strapaga i suoi dirigenti per occuparsi delle curvature delle banane, mentre lascia i cittadini a morire di fame. E mai come in questi mesi l’inefficienza disastrosa di Bruxelles ha minacciato la pace nel continente, portando la gente in strada da Atene a Madrid, esasperando gli animi, provocando incidenti e scontri.

Chi glielo dice, adesso, ai disoccupati della Grecia che l’Ue ha vinto il Nobel per la pace? Chi glielo dice ai giovani italiani che non trovano più un lavoro nemmeno a pagarlo? Chi glielo dice agli imprenditori spagnoli che falliscono a catena? La mancanza di una politica comune, cioè la mancanza di una vera Unione Europea, è la causa di tutti questi guai. Come si fa a dare un premio a tutto ciò? Dicono: è un segnale d’incoraggiamento. Ma ciò poteva valere per Obama, premiato ancor prima di essere eletto, senza che avesse combinato nulla né nel bene né nel male. Non per l’Unione europea, che di bene ha combinato poco. E di male, invece, un sacco.”

http://www.tgcom24.mediaset.it/rubriche/articoli/1064047/nobel-ue-un-assurdo-premio-per-i-gatti-grassi.shtml

Del resto, la motivazione del premio Nobel per la pace all’Unione Europea è:

«”…la lotta per la pace e la riconciliazione e per la democrazia e i diritti umani. Il ruolo di stabilizzazione svolto dall’Ue ha contribuito a trasformare la maggior parte d’Europa da un continente di guerra a un continente di pace”.»

http://www.repubblica.it/esteri/2012/10/12/news/

premio_nobel_pace_2012_unione_europea-44375356/

Ebbene, questa è una solenne sciocchezza. Non è stata affatto l’Unione Europea a garantire la pace in Europa, neanche a livello di contributo.

È stato invece il terrore dell’olocausto nucleare (Regno Unito e Francia sono potenze nucleari), proprio come è stato questo terrore a impedire che la guerra fredda tra USA e URSS diventasse guerra vera.

Ragion per cui, l’idea che l’Unione Europea serva a mantenere la pace in Europa è semplicemente una balla.

Una delle tante utilizzate da chi vuole distruggere gli Stati europei.

Copyright © 2012 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: