“La notte dei morti viventi” di George A. Romero

È vero, paragonare i politici attuali a degli zombi non è molto originale, ci ha già pensato Grillo.

Il fatto è che ho acquistato giorni fa il DVD di questo film (quello del 1968, il primo e insuperabile) e ne ho potuto gustare appieno la metafora potente.

Che è una critica feroce alla società USA del tempo.

Ma è una metafora perfetta anche per la società italiana di oggi.

Siamo infatti circondati da morti viventi, gente, cioè, che crede ancora vivo il mondo al quale essi sono abituati.

Non si rendono affatto conto che quel mondo è in parte già defunto e in parte lo sarà presto, del tutto e definitivamente.

Mi riferisco all’euro, vedi qui:

https://luigicocola.wordpress.com/2012/11/17/la-realta-delle-cose-sta-incominciando-a-imporsi-sui-sogni-e-le-utopie/

e qui:

https://luigicocola.wordpress.com/2012/11/17/sartori-ed-io-sugli-stati-uniti-deuropa-scriviamo-le-stesse-cose/

Senza l’unità politica dell’Europa, l’euro inevitabilmente cadrà.

E l’unità politica dell’Europa è una chimera, un sogno irrealizzabile.

Siamo di fronte a un cambiamento drammatico, come ad esempio il crollo del comunismo nell’URSS all’inizio degli anni ’90.

Copyright © 2012 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: