Ecco cosa scrive di Monti il premio Nobel Paul Krugman

L’11 dicembre il premio Nobel Paul Krugman ha scritto sul “New York Times” un articolo intitolato “Bleeding Europe”.

Questo è il testo originale in inglese:

http://krugman.blogs.nytimes.com/2012/12/11/bleeding-europe/

E qui c’è la traduzione italiana:

http://econocrash.altervista.org/leuropa-salassata-di-paul-krugman/

Vorrei soffermarmi su ciò che Krugman scrive di Monti.

In inglese:

“The latest case in point is Italy, where Mario Monti — a good guy, deeply sincere — is leaving early, ultimately because his policies are delivering Italy into depression.”

In italiano:

“L’ultimo caso in questione è l’Italia, dove Mario Monti – un bravo ragazzo, profondamente sincero – abbandona in anticipo, in ultima analisi, perché le sue politiche stanno portando l’Italia in depressione.”

Io penso che Krugman sia veramente troppo benevolo quando afferma che Monti è “un bravo ragazzo, profondamente sincero”. L’eccesso di benevolenza sembra condurre all’idea del contrario di quanto affermato. In alternativa, Krugman giudica che Monti sia realmente così, ma in tal caso lo dovrebbe giudicare anche (necessariamente) alquanto incompetente.

Tertium non datur. A voi la scelta.

Copyright © 2012 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Tag: , , , , , , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: