È Paolo Barnard che ha torto

Alcuni ritengono che la causa dell’attacco dell’11 settembre sia l’esistenza dello Stato d’Israele.

Ebbene, questa è una solenne sciocchezza.

Lo Stato d’Israele esiste dal 14 maggio 1948.

Perché mai, dunque, l’attacco agli USA non è stato sferrato prima dell’11 settembre 2001?

La risposta è semplice: perché tale attacco non ha niente a che fare con lo Stato d’Israele.

Sulla vera causa dell’11 settembre ho scritto qui:

https://luigicocola.wordpress.com/2013/06/22/la-vera-causa-dell11-settembre/

e qui:

https://luigicocola.wordpress.com/2013/08/18/senza-lunione-europea-non-ci-sarebbe-mai-stato-l11-settembre/

In parole povere: essi ci odiano, perché storicamente ci hanno sempre odiato.

Il proselitismo islamico è sempre stato un proselitismo bellico.

Ignorare ciò significa non conoscere la storia.

Ecco cosa Paolo Barnard arriva a scrivere in un suo post:

“Solo chi ha l’onestà intellettuale di voler leggere quelle prove può oggi comprendere perché Israele non ha e non può avere un diritto giuridico e morale di esistere, ma solo un diritto di fatto...

Oggi Israele c’è, e non lo si può certo sopprimere come Stato. Il suo unico diritto di esistere si fonda su questo pragmatismo, e naturalmente sul diritto di esistere degli israeliani che lo abitano. In ciò, esso condivide la medesima problematica con gli Stati Uniti, nati sul genocidio dei nativi ma pragamaticamente ormai legittimati ad esistere...

Ciò che sta accadendo da ormai 100 anni in quelle terre, è non solo una spaventosa tragedia di ingiustizia e di complicità internazionale nel perpetrarla, ma è anche la causa diretta della peggior minaccia alla pace dopo la fine della Guerra Fredda [il corsivo è mio]. La verità sulla genesi di quel conflitto va raccontata alle opinioni pubbliche fino in fondo, costi quel che costi, e giustizia va fatta, costi quel che costi. Tradotto: Israele ha torto marcio, e dovrà lavorare decenni per riparare all’orrendo misfatto della sua condotta in Palestina.”

http://paolobarnard.info/palestina.php

Oltretutto, Barnard non si rende conto che non si può essere per lo Stato (come egli in effetti è) e poi condannare gli Stati Uniti perché “nati sul genocidio dei nativi”. Questa è più di una contraddizione: è ignoranza totale della scienza politica. Il diritto si basa sulla forza, non l’inverso.

Gli Stati Uniti sono il risultato delle guerre tra alcuni popoli europei (tra i quali, alla fine, prevalsero gli inglesi) e gli indiani d’America. Se per assurdo si adottasse il modo di ragionare di Barnard su tale argomento, allora bisognerebbe considerare illegittimi i risultati di tutte le guerre. Perché alcune sì e altre no? O tutte o nessuna. Quindi, ad esempio, la Spagna dovrebbe ritornare all’Islam, anzi no: ai visigoti, anzi no: ai romani, anzi no…

Ma che modo di ragionare è questo?

La definizione universalmente accettata di Stato (vedi: Robert A. Dahl, Introduzione alla scienza politica, 1970, Il Mulino, pag. 28 e pag. 211; Ian Robertson, Sociologia, 1988, Zanichelli, pag. 505) è quella fornita da Max Weber:

“…lo Stato è quella comunità umana che all’interno di un determinato territorio – quello del «territorio» costituisce un segno distintivo – rivendica per sé (con successo) il monopolio dell’uso legittimo della forza fisica.” (Max Weber, La politica come professione, 2005, Armando, pagg. 32-33).

Come si può scrivere, quindi, che “Israele non ha e non può avere un diritto giuridico e morale di esistere, ma solo un diritto di fatto”?

Scrivere cose del genere significa non conoscere la definizione di Stato, che è un concetto basilare della scienza politica.

E infatti Barnard non fa che parlare di economia, mentre invece è la scienza politica che ci permette di capire sia il disastro italiano che il disastro europeo, come ho più volte scritto nei miei due saggi e in questo blog, vedi ad esempio qui:

https://luigicocola.wordpress.com/2012/09/21/per-capire-il-disastro-europeo-e-il-disastro-italiano/

e qui:

https://luigicocola.wordpress.com/2012/07/10/lignoranza-ci-sta-sommergendo-2/

Copyright © 2013 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: