Un popolo di larve e di morti

Leggo dal Sole24ore di oggi:

L’allarme dell’Eurispes: un italiano su tre non arriva a fine mese con lo stipendio

«Quasi un italiano su tre, il 30,8%, non riesce ad arrivare a fine mese con le proprie entrate. L’Italia ha paura del futuro: oltre l’88% degli italiani ritiene che la condizione economica del Paese nell’ultimo anno sia «totalmente o parzialmente peggiorata». Sette su dieci, il 69,9%, hanno constatato, nel corso del 2013, una perdita del proprio potere di acquisto (24,1% “molto” e il 45,8% “abbastanza”). Il 25,1% ha riscontrato invece una riduzione minima della capacità di fare acquisti attraverso le proprie entrate. È questo il Paese tratteggiato nel Rapporto Italia 2014 dell’Eurispes.»

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-01-30/l-allarme-eurispes-italiano-tre-non-arriva-fine-mese-lo-stipendio-111327.shtml?uuid=ABaptHt

Cosa aspettano gli italiani a reagire?

Sempre più spesso mi viene in mente quel passo di Giuseppe Prezzolini che ho già ricordato in un post precedente, passo nel quale gli italiani sono definiti come «un popolo di larve e di morti».

Vedi qui:

https://luigicocola.wordpress.com/2013/12/28/lassordante-silenzio-della-destra-italiana/

Copyright © 2014 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: