Archive for 7 febbraio 2014

“L’Unione europea si fotta”

7 febbraio 2014

Leggo dal Fatto Quotidiano del 6 febbraio 2014:

«“L’Unione europea si fotta”, l’audio della diplomatica che imbarazza gli Usa
E’ la frase sfuggita a Victoria Nuland, massimo responsabile americnao per le relazioni con l’Ue, in una conversazione telefonica con l’ambasciatore americano a Kiev. Tra i primi sospettati ci sono i russi che commentavano l’episodio su Twitter prima che fosse reso pubblico

“Fuck the Eu”, letteralmente “l’Unione europea si fotta“: una frase sfuggita non a una persona qualunque, ma al massimo responsabile americano per le relazioni con il Vecchio Continente: la segretario di Stato aggiunto, Victoria Nuland, una delle vice del capo della diplomazia Usa John Kerry. La battutaccia alla Nuland è scappata nel corso di una telefonata con l’ambasciatore americano a Kiev, Geoffrey Pyatt, in cui si è discussa la possibilità di trovare un accordo tra il governo ucraino di Viktor Ianukovich e l’opposizione guidata dall’ex pugile Vitali Klitschko.

Peccato che la telefonata – che dovrebbe risalire alla fine di gennaio – sia stata intercettata, registrata e postata immediatamente e in maniera anonima su Youtube, facendo così il giro del mondo. E rischiando di provocare un incidente diplomatico non da poco tra Washington, Bruxelles e le altre capitali europee…

…Poi l’ex portavoce del Dipartimento di Stato non resiste e si lascia scappare la volgare battuta: “E per quel che riguarda l’Unione Europea… vada a farsi fottere”. Così, nell’imbarazzo generale, è dovuta intervenire addirittura la Casa Bianca per gettare acqua sul fuoco.»

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/02/06/lunione-europea-si-fotta-laudio-della-diplomatica-che-imbarazza-gli-usa/872285/

E la Repubblica riporta:

«Diplomatica Usa insulta la Ue: “Si fotta”. E Washington accusa la Russia per l’audio rubato

Un caso da guerra fredda quello che coinvolge il vicesegretario di Stato Victoria Nuland. L’audio postato su YouTube e retwittato da alti funzionari di Mosca. Il portavoce del dipartimento di Stato: “Colpo basso dello spionaggio russo”

WASHINGTON – Da gaffe a caso diplomatico internazionale. In un audio, pubblicato da un sito russo e forse intercettato dal governo russo, l’assistente segretario di Stato per gli affari europei Usa, Victoria Nuland, parla con l’ambasciatore Usa a Kiev e si lascia andare a uno sfogo contro Bruxelles: “Fuck the Ue”, ovvero “l’Unione europea si fotta”. La Nuland è stata costretta a scusarsi, ma Washington ha ribaltato le accuse contro Mosca: “Certamente pensiamo che questo sia un nuovo colpo basso dello spionaggio russo”, ha detto il portavoce del Dipartimento di Stato, Jen Psaki.»

http://www.repubblica.it/esteri/2014/02/06/news/

victoria_nuland_unione_europea_russia_caso-77899831/

Non c’era bisogno che lo dicesse Victoria Nuland: noi europei l’avevamo già capito da soli che gli USA ci vogliono fottere (vedi i miei post precedenti).

Comunque la frase del vicesegretario di Stato Victoria Nuland è il perfetto epitaffio tombale sulle pretese USA di guidare l’Occidente e il mondo intero.

E accusare i russi di avere reso pubblica la frase ingiuriosa è il colmo del ridicolo. È questa la missione degli USA nel mondo, rovinare l’Europa e l’Occidente, tramando nell’ombra e censurando la stampa?

È questa l’American Mission?

Se è questa, il mondo non la vuole.

Copyright © 2014 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.