È un genio la neo Ministra degli Esteri

Leggo un’intervista alla neo Ministra degli Esteri Federica Mogherini di Vincenzo Nigro, pubblicata sulla Repubblica del 9 marzo:

Mogherini: “Putin deve fermarsi. Nessuno vuole una guerra nel cuore dell’Europa”

«ROMA – “In Ucraina la Russia di Putin si deve fermare: non possiamo rischiare una guerra in Europa. Credo nessuno la voglia, tutti sperano che non ci sarà, per questo Mosca si deve fermare [il corsivo è mio]. Poi bisognerà riavviare un processo che abbia come obiettivo di tenere unita l’Ucraina in un contesto di inclusività per tutti i suoi cittadini”.
Federica Mogherini, il nuovo ministro degli Esteri italiano, era appena arrivata nel palazzone bianco della Farnesina quando è esplosa pericolosissima la crisi ucraina con l’invasione russa della Crimea. Ne parla con Repubblica nel primo sabato di tregua relativa in una crisi che è anche un banco di prova per il governo Renzi.»

http://www.repubblica.it/esteri/2014/03/09/news/

ucraina_intervista_mogherini-80558429/

Queste sono dichiarazioni di un genio della politica!

Esaminiamo bene il ragionamento: non possiamo rischiare una guerra in Europa (tutti sperano che non ci sarà), per questo Mosca si deve fermare.

Qualcuno, malignamente, potrebbe giudicarlo un esempio di “wishful thinking” (“il credere ciò che si desidera”) o, peggio ancora, un incitamento a Putin.

Ma trattasi di malignità, è ovvio.

Copyright © 2014 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: