È iniziata la fine del delirio mondialista

La Brexit ha vinto.

È iniziata la fine del delirio mondialista, questa folle, demenziale e criminale ideologia politica, contraria alla Ragione, che vuole spazzare via lo Stato dalla faccia della terra per mezzo dell’ultracapitalismo, impoverendo fino a livelli intollerabili i popoli dell’Occidente e uccidendoli con l’immigrazione selvaggia di masse islamiche che, come la storia insegna, non potranno mai integrarsi in società fondamentalmente cristiane come sono in effetti le società occidentali.

Vedi infatti qui:

https://luigicocola.wordpress.com/2015/12/14/i-nostri-valori-e-lintegrabilita-degli-islamici/

Un’ideologia antistato di cui è vietato, anzi tabù, parlare nei media tradizionali, totalmente asserviti al delirio politico che infesta l’Occidente.

Ma oggi c’è internet, questo enorme passo avanti dell’umanità: la verità non può più essere censurata.

Il grande popolo inglese, un popolo che nel Seicento ebbe il coraggio di tagliare la testa al proprio re, ha avuto oggi la forza di dire basta al mondialismo, di dire basta al disastro europeo.

Enough is enough.

Come avevo già scritto, a prendere l’iniziativa non saranno i popoli più danneggiati dal delirio mondialista, per esempio i greci e gli italiani.

A guidare la rivoluzione saranno invece i popoli che storicamente hanno dimostrato più coraggio: gli inglesi, gli statunitensi, i francesi.

Il coraggio è l’elemento chiave.

Copyright © 2016 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: