La follia dell’oligarchia USA

Dopo giorni e giorni di macchina del fango scagliata contro il coraggioso Donald Trump dai media americani, la situazione improvvisamente cambia.

Della macchina del fango contro Donald Trump in verità aveva già scritto a maggio Il Fatto Quotidiano:

Donald Trump, contro di lui la macchina del fango
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/05/16/donald-trump-contro-di-lui-la-macchina-del-fango/2732251/

Ma negli ultimi giorni si è arrivati al parossismo, ci sono dappertutto in Google sondaggi che mostrano una distanza di dieci o addirittura quindici punti tra Hillary Clinton (prima) e Donald Trump (secondo):

‘Trump Is Cratering’: New Polls Signal Deep Trouble for Republican Nominee
One national poll found Trump down 15 points among registered voters, a bigger gap than Romney trailed by in any 2012 poll recorded by RealClearPolitics.
http://www.bloomberg.com/politics/articles/2016-08-05/-trump-is-cratering-new-polls-signal-deep-trouble-for-republican-nominee

Usa 2016: crollo Trump, Hillary a +10
Per ultimo sondaggio Fox tycoon al 40% contro 50% rivale
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2016/08/04/usa-2016-crollo-trump-hillary-a-10_ce9fadf3-56db-474f-8e41-bf0440477f6c.html

E si è arrivati perfino a ipotizzare il ritiro dalle elezioni di Donald Trump, il che sarebbe più o meno un golpe (e poi dicono di essere democratici e criticano le dittature!):

Senior GOP Officials Exploring Options if Trump Drops Out
http://abcnews.go.com/Politics/senior-gop-officials-exploring-options-trump-drops/story?id=41089609

E se Trump si ritirasse?
http://www.ilpost.it/2016/08/05/e-se-trump-si-ritirasse/

Per non parlare degli attacchi alla moglie di Trump:

La prima pagina del New York Post con Melania Trump nuda
http://www.ilpost.it/flashes/la-prima-pagina-del-new-york-post-con-melania-trump-nuda/

Melania Trump era una clandestina?
Il nuovo caso sulla moglie di Donald
Per il candidato repubblicano, che sulla lotta senza quartiere all’immigrazione illegale ha incentrato la sua campagna elettorale, il rischio politico e d’immagine è altissimo
http://www.corriere.it/esteri/16_agosto_05/melania-trump-era-clandestina-nuovo-caso-moglie-donald-635dfd74-5afd-11e6-bfed-33aa6b5e1635.shtml

Ebbene, stamattina all’alba apro Google e cosa trovo?

Clinton’s lead over Trump narrows to less than three points: Reuters/Ipsos poll

«Democratic presidential nominee Hillary Clinton’s lead over Republican rival Donald Trump narrowed to less than 3 percentage points, according to a Reuters/Ipsos opinion poll released on Friday, down from nearly eight points on Monday.

About 42 percent of likely voters favored Clinton, to Trump’s 39 percent, according to the July 31-Aug. 4 online poll of 1,154 likely voters. The poll had a credibility interval of plus or minus 3 percentage points, meaning that the results suggest the race is roughly even…

The reasons behind the shift were unclear [il neretto è mio].»

http://www.reuters.com/article/us-usa-election-poll-idUSKCN10G2BQ

Unclear???

Vi dirò io cosa è chiara: la follia dell’oligarchia USA, ossia dei globalisti.

È veramente folle pensare di poter imporre al popolo americano la povertà, il terrorismo islamico e, dulcis in fundo, la terrificante prospettiva di una guerra nucleare con la Russia di Putin.

Sono semplicemente e irrimediabilmente pazzi.

Copyright © 2016 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: