Grillo getta la maschera: da euroscettico a eurofanatico

Beppe Grillo ha gettato finalmente la maschera: vuole passare dal gruppo EFDD (Europe of Freedom and Direct Democracy), in cui c’è anche l’UKIP di Nigel Farage, il trionfatore della Brexit, al gruppo ALDE (Alliance of Liberals and Democrats for Europe), che è il gruppo più eurofanatico del Parlamento europeo.

Se non ci credete, ecco qui, nero su bianco:

http://www.beppegrillo.it/2017/01/votazione_online_il_gruppo

_politico_europeo_del_movimento_5_stelle.html

Ed ecco come ha commentato Farage:

«Lo stesso Nigel Farage pensa che il Movimento 5 stelle non sopravviverà a lungo con i liberali del gruppo Alde al Parlamento europeo. Lo ha detto lui stesso, aggiungendo che “in termini politici sarebbe completamente illogico per i 5 stelle unirsi al gruppo più eurofanatico del Parlamento europeo”.»

http://www.unita.tv/focus/grillo-divorzia-dallukip-e-lancia-a-sorpresa-la-votazione-online/

Da lungo tempo aspettavo il voltafaccia di Grillo, adesso finalmente è arrivato.

Ma se egli crede che gli elettori italiani si facciano truffare in questo modo ridicolo senza reagire, vuol dire che ha perso il ben dell’intelletto.

Gli elettori non sono pecore che vanno al macello, senza poter far nulla per difendersi.

Del resto, se uno vuole votare per un partito eurofanatico, vota per il PD, che bisogno c’è di votare per il Movimento cinque stelle?

Come ho già scritto in un post precedente, viviamo in un’epoca di rincretinimento.

Copyright © 2017 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: