La volontà di suicidarsi degli italiani

Eurispes, Rapporto Italia 2017. Permangono sacche di difficoltà economiche: quasi la metà delle famiglie non arriva a fine mese (26 gennaio 2017)

«Il 48,3% delle famiglie non riesce ad arrivare alla fine del mese e il 44,9% per arrivarvi sono costrette a utilizzare i propri risparmi. Solo una famiglia su quattro risparmia. Le rate del mutuo per la casa sono un problema nel 28,5% dei casi, mentre per il 42,1% di chi è in affitto lo è pagare il canone. Il 25,6% delle famiglie ha inoltre difficoltà a far fronte alle spese mediche. Molti hanno dovuto mettere in atto strategie anti-crisi come tornare a casa dai genitori (13,8%), farsi aiutare da loro economicamente (32,6%) o nella cura dei figli per non dover pagare nidi privati o baby sitter (23%).»

http://www.eurispes.eu/content/eurispes-rapporto-italia-2017-permangono-sacche-di-difficolt%C3%A0-economiche-quasi-la-met%C3%A0-delle

E il PD è sempre il primo partito italiano nei sondaggi, vedi qui:

http://www.termometropolitico.it/1242625_media-sondaggi-al-24-gennaio-brusco-calo-movimento-5-stelle.html

Come è possibile questo? Come è possibile che di fronte all’immane disastro causato dall’euro e dall’Unione Europea, cioè dal mondialismo, gli italiani continuino a voler votare il PD, che è il partito mondialista italiano per antonomasia?

È quindi lecito parlare di volontà di suicidarsi degli italiani.

Ciò che scrissi tre anni fa, commentando il Rapporto Italia 2014 dell’Eurispes, secondo il quale il 30,8% degli italiani non arrivava a fine mese, a maggior ragione lo ripeto adesso:

Cosa aspettano gli italiani a reagire?

Sempre più spesso mi viene in mente quel passo di Giuseppe Prezzolini che ho già ricordato in un post precedente, passo nel quale gli italiani sono definiti come «un popolo di larve e di morti».”

https://luigicocola.wordpress.com/2014/01/30/un-popolo-di-larve-e-di-morti/

Copyright © 2017 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: