L’Occidente globalista: previsioni per il futuro

È arrivato il momento di avanzare previsioni per il futuro, per quanto riguarda l’Occidente globalista.

Innanzitutto occorre sottolineare che ci sono due possibilità: o si va allo scontro bellico, necessariamente nucleare, tra l’Occidente globalista e la Russia nazionalista, oppure no.

Nel primo caso saremo tutti perdenti: non è neanche il caso di parlarne.

Per quanto riguarda l’idea di far crollare la Russia come accadde all’Unione Sovietica nella guerra fredda, si tratta di un’idea stupida: come ho già scritto, l’Unione Sovietica crollò perché ai sovietici venne offerta l’abbondanza economica dell’Occidente capitalista, a fronte della scarsezza prodotta inevitabilmente dal comunismo. Oggi l’Occidente globalista può offrire alla Russia soltanto una cosa: la distruzione del popolo russo e ciò, ovviamente, è una proposta inaccettabile per i russi, i quali, per via del cesaropapismo ereditato dall’Impero romano d’Oriente (Mosca è la terza Roma), non sono in preda al delirio culturale mondialista (e mai lo saranno).

Resta quindi la possibilità che l’Occidente non vada allo scontro nucleare con la Russia.

Ciò potrebbe accadere solo in un caso: che l’élite globalista dell’Occidente venga deposta, altrimenti il suo delirio messianico la obbligherà, prima o poi, allo scontro nucleare con la Russia.

È realistico pensare che l’élite globalista dell’Occidente venga deposta?

A mio parere sì, anzi il corso degli eventi reattivo al globalismo è già iniziato: con la Brexit nel Regno Unito, con l’elezione di Donald Trump negli Stati Uniti d’America, con il governo Salvini-Di Maio in Italia, con i gilets jaunes in Francia.

Il nodo della questione è semplice: la numericamente esigua élite globalista non potrà mantenere il comando su un numero smisurato di esseri umani che essa vuole distruggere.

Più avanzerà il processo di distruzione dei popoli (al quale processo l’élite globalista non può assolutamente rinunciare, perché esso serve a distruggere gli Stati, che è lo scopo supremo del mondialismo), più i popoli si ribelleranno.

Tale ribellione avverrebbe anche se l’élite globalista sostituisse la democrazia con l’autocrazia: a domare il popolo non ci sono riusciti gli antichi romani, che potevano crocifiggere senza remora alcuna gli schiavi ribelli, figurarsi se ci possono riuscire dei sansimonisti pervertiti (altro non sono, infatti, i globalisti), cioè dei cristiani degenerati (1, 2, 3).

Da notare che deporre l’élite globalista dell’Occidente vuol dire, ovviamente, che verranno deposti anche i Re e le Regine d’Europa, in quanto essi sono parte integrante dell’élite globalista (basti pensare alla partecipazione del Principe Harry alle prossime esercitazioni militari britanniche dirette contro la Russia, 4, 5, 6).

Ciò alla fine sarà inevitabile, per quanto attualmente possa sembrarci impossibile.

————-

1) «Henri de Saint-Simon, in full Claude-Henri de Rouvroy, Comte (count) de Saint-Simon, (born Oct. 17, 1760, Paris, Fr.—died May 19, 1825, Paris), French social theorist and one of the chief founders of Christian socialism. In his major work, Nouveau Christianisme (1825), he proclaimed a brotherhood of man that must accompany the scientific organization of industry and society.»

https://www.britannica.com/biography/Henri-de-Saint-Simon

2) Il programma politico di Soros è proprio quello di Saint-Simon

https://luigicocola.wordpress.com/2018/05/12/il-programma-politico-di-soros-e-proprio-quello-di-saint-simon/

3) Perché si censura il ruolo di Henri de Saint-Simon nella genesi storica del mondialismo e dell’Unione Europea?

https://luigicocola.wordpress.com/2018/11/13/perche-si-censura-il-ruolo-di-henri-de-saint-simon-nella-genesi-storica-del-mondialismo-e-dellunione-europea/

4) Il principe Harry, mille soldati e l’invasione della Federazione russa in Norvegia

https://it.sputniknews.com/mondo/201901057054042-principe-harry-soldati-invasione-russa-norvegia-esercitazioni-20anni-daily-mirror/

5) Non capire nulla di quello che sta succedendo tra Inghilterra e Russia

https://luigicocola.wordpress.com/2018/11/28/non-capire-nulla-di-quello-che-sta-succedendo-tra-inghilterra-e-russia/

6) Le teste coronate d’Occidente sono mondialiste

https://luigicocola.wordpress.com/2017/06/15/le-teste-coronate-doccidente-sono-mondialiste/

Copyright © 2019 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: