Posts Tagged ‘hollande’

Attentati a Parigi: c’è scritto nella Bibbia…

14 novembre 2015

C’è scritto nella Bibbia:

«E poiché hanno seminato vento, raccoglieranno tempesta.»

(Libro del profeta Osea, 8, 7, Bibbia CEI 2008)

L’Occidente ha eliminato col sangue le funzionali e legittime autocrazie laiche di Saddam e Gheddafi e, sempre col sangue, ha indebolito fortissimamente quella di Assad.

Esse avevano, e hanno ancora con Assad, il compito indispensabile di arginare e reprimere il proselitismo bellico dell’Islam, che è una caratteristica storica, culturale e ineliminabile di questa religione.

L’Occidente, insomma, ha seminato vento, come del resto previde giustamente Gheddafi, vedi qui:

https://luigicocola.wordpress.com/2015/02/15/lepic-fail-delloccidente-in-libia/

Ora, conseguentemente, esso sta raccogliendo tempesta.

Ovviamente l’élite mondialista che lo obbliga a marciare speditamente verso la catastrofe (della quale élite i francesi Hollande e Sarkozy sono in prima linea) tutto farà tranne che ammettere le proprie enormi colpe.

Questa élite mondialista è in preda all’idea delirante di condurre il genere umano nell’Età dello Spirito Santo preconizzata da Gioacchino da Fiore, il noto millenarista medievale, e quindi non ammetterà mai i propri enormi errori.

Ma la storia è il giudice ultimo e inappellabile.

Di fronte al tribunale dei posteri questa élite mondialista sarà dichiarata colpevole.

Copyright © 2015 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Ecco dove ci ha portato Obama

7 febbraio 2015

Concluso negativamente il viaggio a Mosca di Hollande e della Merkel, la guerra in Ucraina, quella vera, sembra ormai a un passo.

Il 30 settembre avevo scritto:

“Vedremo fra poco, quando arriverà il Generale Inverno, cosa accadrà in Ucraina. Perché è evidente che solo allora si arriverà al culmine del conflitto su tale fronte.

Ci sono qui due contendenti (entrambi dotati di armi nucleari) che non possono perdere, pena la loro stessa sopravvivenza: l’internazionalismo di David Rockefeller e lo Stato russo.

C’è da aver paura, molta paura.

Siamo sull’orlo dell’Apocalisse.”

https://luigicocola.wordpress.com/2014/09/30/siamo-sullorlo-dellapocalisse/

Ecco dove ci ha portato Obama, questo premio Nobel per la pace.

Ma non senza la complicità assoluta della Merkel e di Hollande, il cui viaggio a Mosca appare essere solo una mossa propagandistica, come per dire: noi abbiamo voluto la pace fino all’ultimo.

Se aveste voluto veramente la pace, non avreste dovuto essere complici degli Stati Uniti d’America nel colpo di stato in Ucraina e nelle sanzioni alla Russia.

Avete seminato vento, ora raccoglieremo (noi tutti) tempesta.

Copyright © 2015 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.