Posts Tagged ‘lira’

Questo non l’ha scritto Bagnai, l’ho scritto io

16 gennaio 2013

Per puro caso, compulsando Google, mi accorgo che in un blog, questo:

DALLAPARTEDELTORTO (arte,politica,poesia,musica..)

http://www.stavrogin2.com/

hanno riportato un mio brano (protetto da copyright), attribuendolo ad Alberto Bagnai:

«Questa obiezioni quindi,a mio parere,non sono le più rilevanti.

Va pure detto che entrambe,sostengono una uscita dall’euro e il recupero di sovranità monetaria (e politica),ma per Bagnai questo non basta.

Infatti: “Se noi pensassimo che la reintroduzione della lira sia in grado di risolvere da sola la situazione disastrosa dell’Italia, sbaglieremmo completamente: perché in Italia c’è, da sempre, un collasso cronico dello Stato che non c’entra nulla con l’euro e l’europeismo. Perché l’Italia è un’anomalia, l’anomalia italiana.Per salvare l’Italia occorre eliminare sia l’euro (il male nuovo), sia il collasso cronico dello Stato italiano (il male antico).”

E qui non ha torto.E ancora…»

http://www.stavrogin2.com/2012/11/programma-manifesto-me-mmt.html

Il brano attribuito a Bagnai l’avevo scritto io, in un mio post del 31 agosto 2012:

«Dal canto mio, vorrei osservare che, se l’euro è certamente un argomento di economia, lo Stato è un argomento di scienza politica.

La teoria dello Stato, che fa parte della scienza politica, è, a mio parere, la chiave per interpretare sia il disastro europeo, sia il disastro italiano.
Quest’ultimo è un disastro doppio, come ho scritto nel post precedente.

Se noi pensassimo che la reintroduzione della lira sia in grado di risolvere da sola la situazione disastrosa dell’Italia, sbaglieremmo completamente: perché in Italia c’è, da sempre, un collasso cronico dello Stato che non c’entra nulla con l’euro e l’europeismo. Perché l’Italia è un’anomalia, l’anomalia italiana.

Per salvare l’Italia occorre eliminare sia l’euro (il male nuovo), sia il collasso cronico dello Stato italiano (il male antico).»

https://luigicocola.wordpress.com/2012/08/31/il-disastro-italiano-e-un-disastro-doppio-e-le-risse-peggiorano-le-cose/

Che dire? Almeno mi hanno dato ragione!

Copyright © 2013 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Disgraziati, avete rovinato l’Italia

8 novembre 2012

«UE: Italia in recessione profonda, disoccupazione record»

«(ANSAmed) – BRUXELLES – L’onda lunga della crisi si stringe attorno all’Italia: nelle acque ancora “agitate” dell’eurozona, la “profonda recessione” in cui il Paese è sprofondato lascerà il posto a una “ripresa tiepida”, dove la disoccupazione toccherà il picco record nel 2014 con quasi il 12% di persone senza lavoro.»

http://ansamed.ansa.it/ansamed/it/

notizie/rubriche/economia/2012/11/08/UE-Italia-recessione-profonda-

disoccupazione-record_7759550.html

Negli anni ’80 CON LA LIRA eravamo la quinta potenza economica del mondo, avendo superato l’Inghilterra.

E adesso ci chiedono il voto? Meglio votare per Grillo e distruggere così questa classe politica di asini e presuntuosi.

Copyright © 2012 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

I tedeschi non mollano la presa: vogliono distruggere le imprese italiane

4 settembre 2012

Ecco ciò che ha affermato Martin Schulz:

«E dire “usciamo dall’euro e torniamo alla lira” io penso sia pura ciarlataneria».

http://video.repubblica.it/edizione/bologna/schulz-a-bologna-attacca-grillo/104225/102605

Chi è Martin Schulz:

http://it.wikipedia.org/wiki/Martin_Schulz

È chiaro che i tedeschi hanno l’intenzione di distruggere le imprese italiane, che sono (o meglio erano) agguerrite concorrenti delle loro imprese, vedi post precedente.

E gli italiani che li aiutano, voi come li definireste?

Copyright © 2012 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.