Posts Tagged ‘prima guerra economica europea’

È verissimo e io l’avevo già scritto a luglio

9 febbraio 2013

Ieri è uscito sul Blog di Beppe Grillo un post intitolato “La III Guerra Mondiale è in corso“:

«”Io non so con quali armi sarà combattuta la III Guerra Mondiale, ma so che la IV Guerra Mondiale sarà combattuta con pietre e bastoni.” Non sempre Einstein aveva ragione. In questo caso aveva torto. La III Guerra Mondiale è in corso, non si combatte con le atomiche, e qualcuno la sta vincendo, per ora. E la IV non si combatterà con le pietre. La finanza internazionale combatte la sua guerra per il predominio, per lo svuotamento delle democrazie e degli Stati [il corsivo è mio]. E’ un superorganismo che non rende conto a nessuno, che ha a sua disposizione i media, i politici-camerieri, gli stessi governi. La III Guerra Mondiale non si combatte sul campo di battaglia o con le bombe, ma nelle redazioni dei giornali, nelle televisioni, negli uffici all’ultimo piano delle banche, delle agenzie di rating, delle multinazionali…

…La guerra è in corso, il primo modo di combatterla è riconoscerla, prendere coscienza che è in atto, che ha addormentato le nostre menti.»

http://www.beppegrillo.it/2013/02/la_iii_guerra_mondiale_e_in_corso.html

È verissimo. E io l’avevo già scritto a luglio nel mio post “Siamo in guerra e non abbiamo uno Stato che ci difenda!“:

«Senza uno Stato (lo Stato italiano si chiama così, ma non è affatto uno Stato), gli italiani sono oggi prede inermi di un pesantissimo attacco condotto con le armi dell’economia:

“Moody’s declassa il debito sovrano italiano…

…Siamo in guerra, una guerra economica, e non abbiamo uno Stato, uno Stato vero, che ci difenda!»

https://luigicocola.wordpress.com/2012/07/13/siamo-in-guerra-e-non-abbiamo-uno-stato-che-ci-difenda/

Copyright © 2013 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Era parecchio che i tedeschi non vincevano una guerra

4 settembre 2012

La Germania ha vinto la prima guerra economica europea.

L’ultima guerra vinta dai tedeschi fu la guerra franco-prussiana (1870-1871).

Bismarck oggi non c’è più, ma c’è l’euro, altrettanto efficace.

Leggete qui:

“Europa mai così divisa. Le imprese di Italia e Spagna pagano il 60% di interessi in più della Germania”

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-09-04/europa-cosi-divisa-imprese-112514.shtml

P.S.: alle prossime elezioni, meditate bene prima di dare il vostro voto.

 

Copyright © 2012 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.