Posts Tagged ‘società italiana’

“C’è qualcosa che non va nella politica di questo paese”

10 ottobre 2012

Leggo sulla Repubblica:

«Polverini: “Non mi ricandido
ma non lascerò la politica”
In un’intervista a “Chi” l’ex governatore parla del suo futuro. E del presente alla Regione Lazio: “Ci vorrebbero almeno vent’anni per rimettere a posto i conti: per il mio successore non sarà una passeggiata”»

«”C’è qualcosa che non va nella politica di questo paese – continua la Polverini – Lusi è ai domiciliari in convento e i suoi leader non si dimettono, poi c’è Penati. Altri governatori, pur indagati, non si dimettono. Mi auguro si cambi registro”.»

http://roma.repubblica.it/cronaca/2012/10/02/news/

polverini_non_mi_ricandido_ma_non_lascer_la_politica-43707622/

Questa frase, “C’è qualcosa che non va nella politica di questo paese”, mi ha colpito.

Vuoi vedere che almeno un politico italiano ha capito che in Italia c’è qualcosa di anomalo?

Copyright © 2012 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Il ruolo dell’intellettuale

28 settembre 2012

Il ruolo dell’intellettuale è quello dello sciamano.

È quello di chi ha avuto una visione, un’illuminazione.

Non è il ruolo del politico, del capotribù.

Ma senza lo sciamano il capotribù non sa cosa fare, e spesso finisce col rubare il denaro pubblico, adoperandolo poi per soddisfare in grande stile i propri bassi desideri materiali.

Senza lo sciamano, nei casi migliori il capotribù governa male, in quelli peggiori diventa un volgare truffatore.

In Italia gli intellettuali scarseggiano (gli intellettuali veri, quelli che hanno avuto un’illuminazione).

Abbondano invece i carrieristi, i conformisti, i falsi profeti, i fuori di testa, i cortigiani, i pennivendoli.

Non c’è bisogno di fare nomi e cognomi: sono noti a tutti.

L’intellettuale descrive senza abbellimenti la realtà, foss’anche quella, veramente orrenda, della società italiana.

E nel descriverla, ne ricerca le ragioni e le vie per cambiarla.

La speranza dell’intellettuale è nei ragazzi e nelle ragazze, nei giovani uomini e nelle giovani donne. Che questi riescano a fare ciò che i loro genitori, i loro antenati, non hanno mai avuto il coraggio di fare.

Copyright © 2012 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.