Posts Tagged ‘torre di babele’

Domanda: cos’è la democrazia?

5 agosto 2012

Leggo, trasalendo, che per risolvere il disastro dell’euro ci vorrebbe “più Europa”; non solo, ci vorrebbe anche “una Bruxelles più democratica”.
L’articolo di cui sto parlando è questo:

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2012-08-04/scommessa-europa-081435.shtml?uuid=AbxgS8IG

Si auspica dunque più democrazia.
Bene.
Domanda: cos’è la democrazia?
Risposta: la democrazia è una forma di governo (vedi Hans Kelsen, Teoria generale del diritto e dello Stato, 2009, Etas, pagg. 288-289).
Cosa vuol dire forma di governo?
Vuol dire forma di governo di uno Stato!
Non ci può essere una forma di governo senza Stato!
Il punto nodale della questione è che non esiste uno Stato europeo, sia pure federale, né potrà mai esistere, perché le lingue ufficiali dell’Unione Europea sono ben 23: bulgaro, ceco, danese, estone, finlandese, francese, greco, inglese, irlandese, italiano, lettone, lituano, maltese, olandese, polacco, portoghese, rumeno, slovacco, sloveno, spagnolo, svedese, tedesco e ungherese.
Vedi:

http://ec.europa.eu/languages/languages-of-europe/eu-languages_it.htm

L’Unione Europea è una Torre di Babele, non uno Stato.
Non essendo uno Stato, non può esserci alcuna forma di governo, né, quindi, democrazia.

Copyright © 2012 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.

Annunci

Ingoiare il rospo non servirà a niente

9 luglio 2012

La sinistra politica ha due anime: quella che intende favorire una maggiore redistribuzione delle risorse economiche e quella che intende realizzare l’utopia.
Purtroppo queste due anime sono in conflitto fra loro, poiché lo sono oggettivamente i fini che esse perseguono: per tentare di realizzare l’utopia si deve essere disposti a sacrificare tutto (in nome di un ideale superiore ecc. ecc.).
Oggi noi assistiamo a un eclatante acuirsi di questo conflitto: il PD, in nome dell’utopia europeista, sostiene un governo (il governo Monti) che fa macelleria sociale (da cui il piantino della sensibile Fornero).
Questa è la semplice spiegazione di una domanda che arrovella molti: perché il PD sostiene una politica di destra (che è ovviamente quella di favorire una minore redistribuzione delle risorse economiche)?
Il sostenere una politica di destra è il rospo che il PD deve ingoiare per tentare di realizzare l’utopia europeista.
Ma non servirà a niente, perché Utopia è, letteralmente, un luogo che non c’è, un luogo irraggiungibile. È semplicemente impossibile unificare popoli che parlano ben 23 lingue differenti, vedi:

http://ec.europa.eu/languages/languages-of-europe/eu-languages_it.htm

Copyright © 2012 Luigi Cocola. Tutti i diritti riservati.